RKill

(antimalware)

commento inserito: Gennaio 2015

RKill è un antimalware di tipo particolare: non si occupa infatti di cancellare spyware e malware, bensì individua servizi e processi da lui riconosciuti come malware e li termina, di modo che l'antivirus o antimalware possano avviarsi.

In altre parole va utilizzato quando il nostro computer è già infetto e non riusciamo ad installare niente altro: in questo caso avviamo RKill e lasciamolo agire (non ci sono opzioni da cliccare o altro, fa tutto da solo).

I processi riconosciuti come malware verranno chiusi e si potrà installare il classico antivirus o antimalware, senza però riavviare il computer (RKill non cancella i file infetti, non è il suo scopo, dunque al prossimo avvio saranno ancora lì, se prima non li eliminiamo con un antivirus classico).

Il problema che si ha quando si cerca di togliere il malware da una macchina infetta, infatti, è che un antimalware classico non riesce nemmeno ad avviarsi: l'idea di rKill è dunque di avviarsi in un attimo e terminare i processi identificati come malware, in modo da permettere ad altri programmi scelti da noi la rimozione.

Come idea è molto buona e so di alcune persone che lo hanno utilizzato con successo; tuttavia l'ho provato con una macchina molto infetta (che di solito utilizzo per i miei test) ed è riuscito solo in maniera parziale, chiudendo un solo processo, ma venendo poi mandato in crash e chiuso da un malware che a sua volta era più forte di lui.

Dunque suggerisco di utilizzarlo quando non riuscite ad installare/avviare un antimalware, ma siate consapevoli che non sempre è in grado di avere la meglio.

download

GIUDIZIO: BUONO +
 

 

Categoria: antispyware