Immunet Protect free

(antivirus)

commento modificato: Gennaio 2014

Immunet Protect Agent è un nuovo antivirus molto simile nell'idea a Panda Cloud, segnalato qualche tempo fa su Programmifree. In pratica quello che si installa non è un antivirus vero e proprio, bensì un programma che si connette costantemente ad un server centrale, su cui sono immagazzinati tutti i dati su virus, worm, trojan, e minacce di vario genere.

Quando si cerca di installare qualcosa di sospetto, Immunet Protect si connette al suo database centrale e cerca di capire -in tempi brevissimi- se quello che installiamo è sicuro oppure no. Dunque non esiste qualcosa del tipo come 'aggiornare l'antivirus', perché il database è costantemente aggiornato.

Tutto questo in teoria è interessante (almeno finché siamo connessi ad internet, perché se un giorno installiamo qualcosa mentre la connessione internet non è attiva è come se Immunet non ci fosse).

L'ho quindi messo direttamente alla prova: ho creato una partizione di test con il sistema operativo, ho preso una ventina di virus (dei più recenti, cioé degli ultimi  mesi), e ho cercato di fargli eseguire una scansione. Qui ho avuto la prima delusione, perché al momento (versione 1.0) non è possibile eseguire una scansione di una cartella (o di un file) a nostra scelta. Dal momento che (sempre in teoria) Immunet Protect Agent dovrebbe proteggere il sistema al momento dell'installazione o dell'esecuzione di qualcosa di sbagliato, ho deciso di provare ad eseguire quattro o cinque di questi worm e virus.

 Risultato: Immunet non ha dato alcun avviso e i virus hanno fatto il bello e il cattivo tempo. Dopo pochi minuti, era praticamente impossibile accedere alla partizione (cpu fissa al 100%, hard disk che lampeggiava al massimo), e dopo una mezz'ora il sistema era come paralizzato, non funzionava più nemmeno il mouse. Ho dunque dovuto spegnere l'alimentatore e successivamente formattare tutto.

Per fare un paragone, qualche settimana prima avevo provato lo stesso test con Panda Cloud (basato sullo stesso principio), che invece aveva subito riconosciuto e neutralizzato tutte le minacce (anche avviando manualmente gli stessi virus).

Nel complesso, dunque, l'idea su cui si basa Immunet Protect è interessante (ripeto che ho provato la versione 1.0), ma deve compiere ancora parecchi miglioramenti perché sia al livello della concorrenza.

AGGIORNAMENTO di Gennaio 2014: Con la versione 2.0 un po' di cose sono migliorate, ma la percentuale di virus riconosciuti è comunque ancora bassa (come si vede dalla prova comparativa antivirus 2014).

download

GIUDIZIO: DISCRETO +
 

 

Categoria: antivirus free