DiskCryptor

(criptare tutto il disco rigido)

 

DiskCryptor è un valido programma open source che ci mette in grado di criptare il disco rigido (tutto o in parte): in questo modo vi si potrà accedere solo digitando una password. Si possono criptare singole partizioni (inclusa la partizione di boot, C:), ma anche chiavette USB e CD/DVD (in questo caso verrà criptata l'immagine ISO, che dovrà essere successivamente masterizzata).

In altre parole si può criptare tutto un disco rigido (o qualunque unità esterna), e se non si possiede la password sarà impossibile accedere anche a parte di esso, in nessun modo.

Gli algoritmi di cifratura tra cui scegliere sono quelli considerati ad oggi tra i più sicuri, e cioé AES, TwoFish, Serpent.

L'efficienza e la velocità di DiskCryptor sono di ottimo livello.
 Un processore potente non è indispensabile, ma è molto gradito, per non subire rallentamenti nelle operazioni con il disco rigido. Infatti, dal momento che d'ora in poi ogni dato che viene letto o scritto dall'Hard Disk sarà criptato, il processore sarà chiamato in causa costantemente. Questo provocherà un rallentamento più o meno leggero, proporzionale alla potenza della vostra cpu.

Se volete sapere di quanto il vostro computer rallenta, provate a fare un paio di test con CristDiskMark o AS SSD Benchmark, prima di criptare una partizione e dopo averla criptata: vi accorgerete che un certo rallentamento ci sarà, soprattutto se il vostro processore non è di ultima generazione.

L'utilità di questo programma diviene evidente soprattutto per i notebook: se infatti il portatile viene smarrito (o rubato), sarà impossibile accedere ai nostri dati senza la password.

TrueCrypt, programma gratuito di riferimento della categoria, ha certamente alcune funzioni in più (tra cui la possibilità di nascondere una partizione criptata all'interno di una normale); DiskCryptor, comunque, si difende molto bene.

IMPORTANTE: Questo è un tipo di programma con cui occorre fare attenzione, e che è assolutamente inadatto ad un utente inesperto. Infatti se un giorno per caso installiamo un'applicazione che crea conflitti di qualunque genere e Windows non si riesce più ad avviarsi, o se l'hard disk comincia a malfunzionare, o se comunque succede qualcosa di imprevisto che impedisce a DiskCryptor di partire (si corrompe la partizione di avvio), allora può diventare difficile -in certi casi impossibile- accedere ai nostri dati (o anche semplicemente recuperarli).

download

GIUDIZIO: BUONO ++
 

 

Categoria: criptare e proteggere partizioni