Convertire un video MKV 720p o 1080p
in un Divx o Xvid

© Copyright Programmifree.com.  E' vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore.

 

 


guida aggiornata: Gennaio 2013 (con la versione 3.1.4 di XMedia Recode)

Con questa guida saremo in grado di convertire un video MKV, sia di definizione standard (per esempio 720x576), ma soprattutto ad alta definizione (HD 720p o 1080p) e con codec x264 (audio AAC o altro), in un normale Divx o Xvid, in modo che possa essere visualizzato su qualsiasi lettore da tavolo.
E' chiaro che la conversione porterà una certa perdita di qualità, d'altra parte l'unico modo per evitare la conversione sarebbe acquistare un lettore compatibile con MKV (inclusi i codec video H.264 e audio AAC), spesa che molti non hanno voglia/possibilità di affrontare.

NOTA: dal momento che ogni lettore da tavolo sembra fare storia a sé, se aveste problemi con questa guida, vi suggerisco di usare la guida da mkv ad avi con Avidemux.

Per questa guida utilizzeremo uno dei pochi programmi che non perde il sincrono audio/video durante questa operazione, e cioé XMedia Recode. Tale programma ha, tra le altre cose, il vantaggio di essere anche portabile, così che non crea danni al computer e non richiede particolari codec già installati (se però volete Divx e non Xvid, dovete scaricare e installare il codec Divx da www.divx.com ).

  1. Avviamo XMedia Recode.

  2. Clicchiamo Apri Film e carichiamo il nostro Video.

  3. Scegliamo Profilo: Personalizzato, Formato: AVI, Estensione file: AVI.


     

  4. Clicchiamo su Video e scegliamo Codec: Xvid.
    Dobbiamo decidere il Bitrate. Possiamo lasciare l'impostazione predefinita (Modo controllo flusso: Bitrate costante e Bitrate a 2000); se invece vogliamo un file più piccolo, dobbiamo abbassare un po' il bitrate (per esempio a 1400).
    Per una qualità video migliore (ma se il bitrate è a 2000, come preimpostato, le cose cambiano pochissimo), possiamo impostare Bitrate Costante - 2 passaggi. Questo raddoppia il tempo necessario per l'elaborazione e se il bitrate è 2000 la qualità cambia poco (viceversa, se abbassate il bitrate, per esempio a 1000, allora 2 passaggi saranno molto utili).
     

  5. [Facoltativo] Per chi ha lettori da tavolo Samsung (o magari anche di altre marche): in genere è possibile vedere anche i video Xvid sui lettori Samsung  semplicemente cliccando su Quantizzazione -> Tipo quantizzazione->MPEG  (sembra che parecchi modelli Samsung -e non solo Samsung- non sopportino il parametro preimpostato H.263).
     

  6. [Facoltativo] Se avete scelto il Divx al posto dell'Xvid, le cose cambiano poco o nulla. Ricordatevi solo di impostare, sotto Video->Settings, il profilo Divx HD 720p o 1080p se vorrete un video Divx in alta definizione (sempre se il vostro lettore da tavolo o supporta). Se lasciate tutto com'è, la risoluzione massima che potrete utilizzare sarà 720x576.
     

  7. Clicchiamo su Audio  e scegliamo la nostra traccia Audio (o più di una), semplicemente selezionando la traccia e cliccando sulla freccia azzura.


    Selezionamo una delle tracce (su Destinazione) e impostiamo il formato. Possiamo lasciare il formato di partenza (scegliendo Modus: Copy), oppure convertirlo in Mp3.
    In quest'ultimo caso impostiamo Flusso codifica: 48000, bitrate a 128 o 192.


     

  8. Clicchiamo su Filtri/Anteprima.
    Selezionamo, in basso, Mantieni Proporzioni, poi di fianco a Larghezza, scriviamo 720 o 640 (o comunque un valore multiplo di 16). Clicchiamo a fianco di Altezza, e vedremo che l'altezza si è modificata di conseguenza.

    Ovviamente, se vogliamo un video in alta risoluzione (ammesso che il nostro lettore da tavolo supporti i video HD), non toccheremo nulla e lasceremo intatti i valori iniziali (1920x1080 o 1280x720).
     

  9. Clicchiamo su Nuova Attività
     

  10. Scegliamo una cartella di destinazione cliccando Esplora.

     

  11. Clicchiamo Codifica
    Partirà il processo di conversione e alla fine avremo pronto il nostro Divx o Xvid. E' comunque importante tenere presente che se il video .mkv di partenza è 1080p o 720p, ci vorrà un tempo abbastanza lungo.
     

  12. [Facoltativo] Abbiamo tralasciato i sottotitoli, perché, almeno fino a questa versione, XMedia Recode non li gestisce troppo bene. Se volete avere i sottitoli, la cosa migliore è scaricare l'ottimo Subtitle Edit (magari la versione portabile).
    Avviate dunque Subtitle Edit, caricate il vostro video .mkv di partenza (File-> Import subtitle from Matroska file) e aspettate qualche secondo che il file di sottotitoli si carichi; subito dopo File->Save As e salvate i sottotitoli nella cartella in cui avete salvato il video AVI convertito (con lo stesso nome del video .avi, tranne per l'estensione .srt).
    Avrete i sottotitoli in un file .srt, che la maggior parte dei lettori sarà in grado di leggere con il vostro .avi.