Come estrarre le immagini da un PDF
salvare immagini in vari formati da un documento PDF

© Copyright Programmifree.com.  E' vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore.

 

 


guida inserita: Giugno 2015

Mentre convertire le pagine di un PDF in immagine è semplice, grazie al numero di programmi che supportano questa funzionalità (penso a PDF-X-Change Viewer e a tanti altri), estrarre le immagini presenti all'interno di un PDF non è altrettanto immediato.

I programmi che sono in grado di salvare le immagini presenti in un PDF sono infatti pochi, e nessuno fa un lavoro perfetto. Vediamo dunque quali sono le varie opzioni.

Scelta n.1:

Nitro PDF Reader. E' quello che, oltre a svolgere un buon lavoro, è il più immediato da utilizzare. Converte tutte le immagini presenti in un PDF verso un formato a nostra scelta (JPG, PNG, ecc.) e le salva nella cartella che vogliamo. Purtroppo non è possibile lasciare le immagini nel formato in cui sono all'interno del documento PDF.



Il funzionamento è semplice, basta cliccare un bottone e abbiamo finito (in via opzionale possiamo scegliere se salvare le immagini nella cartella del PDF o altrove, cliccando su Folder → Ask during Process e se averle in JPG, PNG o altro, cliccando su Options → Extract color images as).

Per quanto non lasci le immagini nei formati originari, la sua immediatezza lo rende la scelta più indicata.

Scelta n.2

PDFImages. Purtroppo questo programma non ha un'interfaccia grafica, ma funziona da riga di comando. Ha però il vantaggio di lasciare intatte le immagini in formato JPG (convertirà invece in PPM le altre).
Il funzionamento non è difficile, ma la mancanza di un'interfaccia non lo rende troppo intutivo.
Vediamo un esempio:
Scarichiamo e scompattiamo il pacchetto di XPDF, copiamo l'eseguibile PDFImages (solo quello) in una partizione (tipo C:), apriamo un prompt del DOS (cliccando il menu Start e digitando CMD nella maschera del comandi).
Adesso, immaginando di avere un documento PDF di nome miodoc.pdf (anch'esso presente in C:) e di aver creato su C: una cartella per le immagini (chiamata cartella-pdf), digitiamo da riga di comando:
C:\pdfimages -j C:\miodoc.pdf C:\cartella-pdf/

In pochi secondi saranno estratte le immagini nella cartella chiamata cartella-pdf: quelle in formato jpg saranno lasciate in jpg, mentre saranno convertite in .ppm le altre.

Se non avete problemi ad operare da riga di comando (lavorare con un'interfaccia grafica aiuta ed è sempre più piacevole, non c'è dubbio), PDFImages è molto valido.

Scelta n.3 

Possiamo utilizzare un servizio online, SmallPDF. La scelta di SmallPDF ha il vantaggio di non richiedere l'installazione di nessun programma, e quindi di funzionare con qualsiasi sistema operativo (non solo Windows, dunque, ma anche Android, Mac, iOS, ecc.).

Una volta caricato il PDF, apparirà una finestra nella quale dovremo cliccare su Estrai immagini singole.

Pochi secondi dopo potremo scaricare un file ZIP con all'interno le immagini del PDF, convertite in JPG. Non è al momento possibile lasciarle nel formato originario.

In caso di documenti PDF complessi e con molte immagini, può avere bisogno di tempo e incontrare comunque difficoltà (in caso di documenti molto complessi può avere davvero tante difficoltà).

Ovviamente, come sempre nel caso di app online, bisogna fidarsi delle promesse sulla privacy della società che gestisce il prodotto: loro assicurano di cancellare entro 1 ora il PDF che abbiamo caricato e di non farne copie, tuttavia è chiaro che sta all'utente avere fiducia che la cosa avvenga realmente.

Altre soluzioni

Esistono anche (pochi) altri programmi per estrarre le immagini da un PDF, ma che non aggiungono nulla ai 3 elencati qui, come per esempio GlorySoft PDF Shaper, che però se incontra immagini diverse dal formato jpg le estrae comunque con l'estensione jpg (magari il formato è BPM, ma l'estensione assegnata è JPG), creando problemi notevoli (speriamo la cosa venga corretta, prima o poi).