Come modificare un testo scansionato

o fotografato con il cellulare

© Copyright Programmifree.com.  E' vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore.

 

 

guida inserita: Marzo 2018

 

NOTA: Questa guida funziona sia da pc che da smartphone.

Vedremo come modificare un documento scansionato (acquisito cioé con uno scanner) o fotograto con il cellulare (Android o iOS non fa differenza).

Non avremo bisogno di scaricare nessun programma, bensì utilizzeremo nel modo migliore una funzionalità di Google Docs.

  1. Fotografiamo il documento che vogliamo modificare (oppure digitalizziamolo con lo scanner). Qui sotto c'è l'esempio della foto della pagina di un libro acquisita con lo smartphone.

     

  2. Se riusciamo a fare una foto con luce piatta e senza ombre, e con le pagine stese il più possibile, meglio ancora. Nell'esempio qui sopra la foto non è proprio impeccabile, ma tra poco vedremo che verrà comunque un buon lavoro.
     

  3. Apriamo Google Drive, inseriamo le nostre credenziali (User ID e Password valgono per tutti i servizi di Google, dunque possiamo entrare con le credenziali di GMail) e importiamo la foto (o trasciniamola direttamente nella finestra del browser).

  4. Clicchiamo con il tasto destro del mouse sulla foto e scegliamo Apri con → Documenti Google.

     

  5. Dovremo aspettare qualche secondo affinché la foto venga riconosciuta come testo.
     

  6. Nella parte superiore del documento avremo la foto originale (che possiamo cancellare subito cliccando Canc dalla tastiera), indicata qui sotto con il numero 1, mentre nella parte inferiore, indicata con il numero 2, ci sarà il testo che è stato riconosciuto all'interno dell'immagine, che possiamo modificare come vogliamo.

    Non ci sono problemi a fare copia & incolla, ad inserire, cancellare o correggere parole, cambiare font (nel caso in questione il font va uniformato), stile, grandezza del testo o qualsiasi altra cosa.
     

  7. Il file viene salvato automaticamente all'interno di Google Documenti (e su Google Drive), inoltre lo possiamo scaricare/esportare sul nostro computer (o sullo smartphone) nei vari formati .docx, .doc, .odt, .epub, ecc.

 

  •   E' disponibile anche un video che mostra come fare (video )

 

NOTE INTERESSANTI:

  • La qualità del riconoscimento del testo è molto alta, migliore di quella ottenibile con i programmi gratuiti di OCR.

  • L'utente non deve fare nulla, avviene tutto in automatico.

  • Purtroppo non viene mantenuta l'impaginazione originale; con un libro nessun problema, mentre con una rivista (dove ci sono riquadri, colonne e altro) il layout della pagina viene perduto (è bene tenerlo presente)

 

 

 

 

 

 


SERVE ANCHE IL TUO SOSTEGNO

Il modello di internet sostenuto dalla pubblicità è in crisi, e anche Programmifree ne è colpito.

Per continuare ad essere qui anche in futuro, sono necessarie nuove vie di sostentamento.

Se Programmifree ti è utile, e vuoi che continui ad esistere, per favore dai un contributo.