Convertire da blu-Ray a Divx (o Xvid o MKV)

tramite HDConvertToX

© Copyright Programmifree.com.  E' vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore.

 

 

Con questa guida saremo in grado di convertire un Blu-Ray in un Divx (o Xvid), o anche MKV, in modo da poterlo leggere su qualsiasi lettore da tavolo (o anche unità portatile).

MOLTO IMPORTANTE: Per convertire un Blu-Ray occorre un processore di ultima generazione, o comunque molto potente. In caso contrario, ci vorrà parecchio tempo, anche 12 ore o più.

  1. Per prima cosa ci serve un programma di estrazione (rip) per Blu-Ray, in modo da poterlo avere sul disco rigido: a tal proposito, il migliore tra i programmi gratuiti è DVD Fab HD Decrypter. Dal momento che un blu-ray occupa parecchio spazio, dovremo avere circa 35-40 GB liberi.
    Se viceversa volessimo utilizzare il blu-ray in tempo reale (in modo da non copiarlo prima sull'hard disk), l'unica soluzione è utilizzare AnyDVD HD (che però è a pagamento). In questo caso, basta avviare AnyDVD HD e non serve altro (oppure si può lo stesso copiare l'intero disco blu-ray sull'hard disk in formato ISO, se lo si vuole).

    Adesso che abbiamo un blu-ray decrittato, possiamo procedere alle fasi successive.
     

  2. Come programma per la conversione, utilizzeremo il valido HDConvertToX, uno dei pochi in grado di convertire correttamente un video blu-ray in divx/xvid (oltre che MKV).
     Come programma, HDConvertToX non richiede installazione, tuttavia è necessario che alcuni codec e librerie siano installati sul nostro sistema, come descritto nella pagina da cui lo si scarica, altrimenti non funzionerà.

    Ripeto, se i codec e le varie librerie non sono installati correttamente, il programma vi darà errore.
     

  3. Avviamo dunque HDConvertToX, clicchiamo Open e andiamo nella cartella del blu-ray decrittato : qui apriamo il video principale, che si trova nella cartella BMDV/Stream e che di solito si chiama 00000.m2ts

     

  4. Se i codec e le varie librerie sono stati installati correttamente, dopo parecchi secondi (dipende dalla potenza del nostro processore) nell'interfaccia di HDConvertToX appariranno i dati del nostro video.
     

  5. Impostiamo la risoluzione: qui il discorso dipende molto da quello che vogliamo fare con il video: se intendiamo vederlo con un normale lettore da tavolo che non supporta i formati HD, allora siamo costretti a scegliere una risoluzione compatibile: in questo caso possiamo inserire un valore di 720 o 640 (o simile) in Manually Set Width x Height, altrimenti, se vogliamo mantenere il formato HD, possiamo inserire 1280 (o addirittura 1920).


     

  6. Clicchiamo Video e scegliamo il codec video che desideriamo. Se vogliamo un video che sia letto da qualsiasi lettore compatibile con il divx, allora selezioniamo l'opzione corrispondente (e poi Xvid in AVI, oppure Divx in AVI). Vicino a Final MB Size, impostiamo i MB che verranno occupati dal nostro video: maggiore lo spazio occupato, maggiore la qualità. Il valore di 1400MB è di solito adeguato per video fino a 120 minuti.



     [Facoltativo] In caso avessimo scelto un video in HD con risoluzione 1280 o 1920 (con l'opzione ), è assolutamente consigliato X264 in MKV. La qualità video sarà certamente superiore rispetto ad un normale divx/xvid.



    Opzionale: in caso avessimo ridotto molto il video (per esempio a 640 o simili), può essere utile andare su Advanced Options, poi Resizers Options, e quindi selezionare Bilinear Resize.


     

  7. Scegliamo la traccia audio (o le tracce audio) e gli eventuali sottotitoli. Se il formato/contenitore è MKV, allora i sottotitoli saranno automaticamente inseriti nel video finale.

     

  8. Impostiamo la qualità dell'audio. E' possibile lasciare l'audio del blu-ray (se al passo precedente abbiamo scelto una traccia AC3), impostando Copy Audio, oppure convertirla in MP3 (per ridurre la grandezza del file e mantenere la compatibilità con lettori da tavolo) o AAC (ottima scelta per MKV).

     

  9. Dobbiamo scegliere dove salvare il nostro video:

  10. Clicchiamo (oppure )

Adesso ci vorranno alcune ore (dipende dalla potenza del processore) e il processo sarà completo.