Aumentare o diminuire la velocità di un video

Effetto timelapse

© Copyright Programmifree.com.  E' vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore.

 

 

guida inserita: Novembre 2016


(Video in fondo alla pagina )

Con questa guida saremo in grado di aumentare o diminuire la velocità di un video, interamente o solo una parte di esso. Utilizzeremo il solito VSDC Free Video Editor, che al momento è il miglior programma di editing video gratuito per Windows.

  1. Installiamo VSDC Free Video Editor.
     

  2. Progetto vuoto e scegliamo la risoluzione (quella classica PAL o magari HD, tipo 1920x1080 o 1280x720) e clicchiamo Fine.
     

  3. Editor→Aggiungere un oggetto→Video e carichiamo il nostro video. Clicchiamo OK.
     

  4. Clicchiamo sulla traccia del video, e poi, sulla destra, modifichiamo il parametro Vitesse (velocità). Se alziamo questo valore il video (per esempio 200) verrà velocizzato, se lo abbassiamo (per esempio 50), verrà rallentato.

     

  5. Per capire più o meno quello che abbiamo fatto, clicchiamo l'anteprima (ovviamente non sarà perfetta, ma basterà per darci un'idea di come verrà il video). Se non siamo soddisfatti, modifichiamo di nuovo il parametro della velocità (Vitesse).

     

  6. Abbiamo finito. Scegliamo il formato e salviamo il video modificato (Esporta il progetto). E' stato fin troppo semplice.
     

-----------------------------------------------------------

Come possiamo fare se vogliamo cambiare la velocità solo di una parte del video?

  1. Partiamo direttamente dopo il punto  3 della guida qui sopra. Al posto però di cambiare la velocità, andremo a dividere il video nelle parti che ci interessano.
     

  2. Clicchiamo sulla traccia del video per selezionarla e poi Taglio e divisione.


     

  3. Clicchiamo su Marcatori, poi spostiamo la riga blu in alto e clicchiamo Aggiungere un marcatore (in caso ci sbagliassimo, possiamo poi spostare questa riga sia a destra che a sinistra).
    Ripetiamo l'operazione tutte le volte necessarie. Il video sarà tagliato in corrispondenza dei marcatori. Quando abbiamo finito clicchiamo Applicare le Modifiche. Nella finestra che apparirà clicchiamo OK senza modificare nulla.

     

  4. Come detto, il video verrà diviso in varie parti, a seconda di quanti marcatori abbiamo aggiunto.

  5. Stessa cosa del punto 4 della guida qui in alto: clicchiamo uno degli spezzoni del video e modifichiamo sulla destra il parametro Vitesse  (velocità).


     

  6. Avendo modificato la velocità di una traccia (o magari anche più di una), adesso le tracce saranno disallineate. Rimetterle in ordine è però molto semplice. Selezionarle cliccandole con il mouse e tenendo premuto il tasto CTRL della tastiera, quindi cliccare il bottone imposta ordine blocchi, come mostrato qui sotto, e saranno subito riallineate.

     

  7. Proviamo l'anteprima. Se non ci piace, facciamo tutte le modifiche che vogliamo, magari aiutandoci con il bottone annulla.

    Come prima, per riallineare le tracce che dopo il cambiamento di velocità saranno disallineate, le selezioneremo tenendo premuto CRTL e poi cliccheremo il bottone mostrato qui sopra al punto
    6 (imposta ordine blocchi).
     

  8. [Facoltativo] In caso di problemi con l'audio, è sempre possibile disattivarlo, selezionando lo spezzone e, nella finestra delle proprietà, Traccia dell'audio → Non usare l'audio.

     

  9. Come ultima cosa scegliamo il formato (Esporta il progetto e selezionamo, per esempio AVI o FLV) e salviamo il video, cliccando in ultimo su Conversione → Avvia conversione.


E' disponibile anche un video su YouTube che mostra come fare.