Guida alla creazione di un CD Audio
partendo da una traccia .CUE più una traccia unica .APE, .FLAC, ecc.

 

 

Questa breve guida fa da integrazione alla guida principale alla masterizzazione di un CD Audio altamente compatibile, ed è rivolta ai casi in cui si abbia una traccia .cue, più una traccia unica .wav, .ape, .flac. mpc, ecc.

Si potrebbe procedere in modi diversi: per esempio caricare il .cue in Foobar2000 e separare le tracce, convertendole in WAV per poi masterizzarle, oppure masterizzare direttamente il tutto con Nero tramite plugin, senza fare conversione in WAV. Tuttavia quello che vogliamo noi è creare un CD Audio che abbia la massima compatibilità con tutti i lettori in commercio, e far ciò è lo stesso molto facile.

  1. Aprite il Blocco Note di Windows (o qualunque editor di testo vogliate) e caricate il file .CUE. Se il .cue non vi compare, fate in modo che vicino a Tipo file, appaia Tutti i file , altrimenti vi carica solo i documenti di testo con estensione .txt.

  2. Apparirà finalmente il testo del nostro .cue, e tra le prime righe ci sarà qualcosa del genere: FILE "nome-dell-album.ape" WAVE

  3.  Modificate il testo in questo modo: FILE "nome-dell-album.wav" WAVE

  4. In pratica dovete fare solo quella piccola modifica, cioé sostituire .wav a .ape, o .flac., o .mp4, o .mp3,, o quello che ci può essere.
    (facoltativo) : se apparisse qualcosa del tipo FILE "H:musicali/cartella23/nome-dell-album.ape" WAVE , allora dovete cancellare tutto quello che è davanti al nome dell'album, altrimenti il file non si aprirà.

  5. Salvate il .cue.

  6. Aprite un programma di conversione, come XRecode o Foobar2000 (o quello che preferite) e caricate il file .ape, o .flac, o .mp3 o quello che avete. Convertitelo in WAV, che dovrà essere nella stessa cartella del .CUE.

  7. Adesso è il momento di masterizzare. Apriamo Burrrn (o un programma audio in grado di caricare i .cue), quindi File->Apri e carichiamo il .cue.

  8. Masterizziamo il CD Audio alla più bassa velocità possibile.

    Abbiamo finito, ma soprattutto abbiamo finito creando un CD Audio molto compatibile.
    Si poteva anche seguire la strada di separare direttamente le tracce del file .ape, ecc., con Foobar2000 per poi masterizzare, solo che così abbiamo fatto un lavoro molto più pulito, tra l'altro rispettando esattamente le pause tra una traccia e l'altra.

 

© Copyright 2001-2008 Programmifree.com - Tutti i diritti riservati.
 E' vietata la copia anche parziale di questo sito senza il consenso scritto dell'autore.