firewall, antivirus, sicurezza  
   
   
   
   
   
   
   
 
 

 
 

 

 

 

Personal Firewall

 

Fino all'Agosto 2003 molti avevano sottovalutato l'aspetto firewall, accontentandosi dell'antivirus. Poi improvvisamente impervers˛ il virus Blaster, e la storia degli antivirus cambi˛. Fino a quel giorno infatti si pensava che non fosse possibile prendere virus stando semplicemente collegati ad internet, ma da quel giorno la storia cambi˛. Chi non aveva un antivirus e non aveva nemmeno Windows aggiornato, si vide improvvisamente la finestrella con il conto alla rovescia di un riavvio... e questo riavvio diventava sempre pi¨ frequente. L'incubo fece improvvisamente salire alle stelle le vendite dei firewall.

L'antivirus protegge da minacce che sono giÓ sul computer. Il firewall personale (che si installa su un normale pc, ed Ŕ del tutto diverso dal firewall hardware, che in genere proteggono le aziende, o le reti di computer) protegge da intrusioni esterne, o da programmi (in genere detti trojan) che per nostra incuria installiamo sul computer (o che avviamo da esso) e che possono rappresentare per il nostro sistema vari gradi di minaccia (comunicando dati all'esterno, o addirittura facendo prendere a terzi il controllo del nostro pc).

Dunque servono sia antivirus che firewall (e che siano sempre aggiornati).

Negli ultimi anni (a partire dal 2010), tra i prodotti gratuiti stanno cominciando a comparire pacchetti di sicurezza completi, tra cui Comodo Internet Security, Outpost Security Suite, Roboscan IS, e altri ancora.

Su Programmifree.com Ŕ comunque presente la categoria Firewall che elenca tutte le scelte pi¨ interessanti al momento (e soprattutto gratuite).

 

Per concludere, su Programmifree c'Ŕ un confronto Firewall : i migliori firewall gratuiti (sono incluse nel confronto le Internet Security free) in una prova comparativa.