Guida da DVD a divx
(utilizzare il codec Divx invece del Xvid)

 
   <---Guida da DVD a Divx

 

Scaricate e installate il codec Divx (da www.divx.com). Una volta il Divx era il codec che suggerivo di questa guida, ma con il passare del tempo è diventato a pagamento e sempre più pesante, dunque suggerisco la guida con Xvid. Se però volete il Divx, allora continuate a leggere qui sotto.

Per prima cosa dobbiamo decidere il bitrate. Lanciate il programma Calc e fate alcuni tentativi (NOTA: Si potrebbe usare anche Aspect, ma Calc è comunque valido, anche perché la vecchia guida era basata su di esso) .
 Provate a scrivere 750 dove c'e' scritto Video K/bits per second, e 128 o 160 dove c'e' audio, e la durata totale del film dove c'e' scritto Total Video Time (magari qualche minuto in meno, una parte dei titoli di coda si può anche tagliare...). Vi verrà calcolata la durata approssimativa in MB. Adesso provate a modificare il primo valore, quel 750, e vedrete come cambia la dimensione totale. Questo valore chiamato bitrate è il più importante, e da esso dipenderà la qualità del divx. Un valore intorno a 900 sarebbe l'ideale per fare un divx su un unico CD, tuttavia considerate che con valori di poco superiori a 720 si ottengono risultati più che discreti (se si segue alla lettera la guida di questa pagina. Con altri programmi i risultati sono più scadenti; la ragione dipende soprattutto dalle grandi capacità di riscalare le immagini da parte di VDM, e dall'operazione di Cropping).
Alzando il bitrate la qualità aumenta (insieme allo spazio occupato) e sta a voi scegliere l'equilibrio che preferite. Se avete il codec divx 6.6 o superiore potete anche utilizzare il programma simile a Calc inserito nel codec stesso, come preferite.

Adesso tornate a VDM e andate su Video->Compression. Selezionate Divx 6.9 Codec e poi Configure.
Nella finestra del codec che si aprirà, per prima cosa verificate che sia impostato su Home Theatre Profile (in genere lo è già). Selezionate in basso Multipass-1st pass, e impostate il vostro Bitrate (quello che avete deciso prima con Calc).

 Quindi premete OK, e nuovamente OK. Controllate che l'audio sia su 'No Audio' e poi File->'Save as avi'...

  •  (((  IMPORTANTE. Se volete spegnere il pc dopo la prima passata, per fare la seconda passata in un altro giorno, procedete così:
    a) File->Save processing settings. E salvate il file con le impostazioni di VDM per il vostro divx.
    b) (il giorno seguente) - si ripete la procedura della prima passata: File-> open video file caricate il file che avete salvato con VFAPI o il file .avs se avete usato AviSynth.
    c) File->Load Processing settings e caricate il file con le impostazioni salvate la volta precedente
    d) continuate con il punto successivo della guida di Programmifree )))

NOTA: dopo la prima passata il divx ancora non si vede, la prima passata serve al codec solo per prendere le misure. Tenetelo presente, altrimenti penserete di aver sbagliato qualcosa (e comincerete a scrivermi allarmati), invece avete fatto tutto correttamente. Se per caso il divx si vede dopo la prima passata, significa che avete sbagliato qualcosa.

Finita la prima passata (per un film da 100 minuti ci vogliono minimo 160 minuti con un processore da 2GHZ, e 70 minuti con uno da 4 GHZ) , tornate nuovamente su Video-> Compression-> Divx Pro Codec e questa volta scegliete Multipass- nth pass, senza toccare niente.
Di nuovo File->Save as avi (qualora vi venisse chiesto se volete sovrascrivere potete tranquillamente rispondere di Si; non c'e' bisogno di ricaricare niente, e il vecchio file che avete appena salvato non serve più) e avete finito la parte video (per un film di 100 minuti ci vogliono approssimativamente 130 minuti nella seconda passata con un processore da 2GHZ e 65 minuti con uno da 4 GHZ ). Con delle memorie RAM di qualità, il tempo richiesto può scendere di alcuni minuti.
Se volete potete fare una terza passata, aumentando ancora (di poco) la qualità: è sufficiente fare di nuovo File->'Save as avi', senza toccare niente .

 

Riprendete la guida DVD Divx dove l'avete interrotta (alla parte audio) -->