divx  
   
   
 
   
 
 
 

 
 

 

 

 

Guida da DVD a divx
(il metodo Avisynth
2.5 da usare se il metodo consigliato con VFAPI non funziona)

 

 NOTA: E' legale convertire i DVD in divx soltanto se si tratta di una copia di backup personale di un DVD in proprio possesso. Se fate qualcosa contro la legge, ve ne assumete la responsabilità.


   <---Guida da DVD a Divx

guida modificata: Dicembre 2012

Vi suggerisco questo metodo solo se VFAPI vi desse problemi di incompatibilità (in genere perché avete installato qualche codec che va in conflitto con VFAPI stesso).

  1. Scaricare  DGMpgDec e scompattatelo.

  2. Dalla cartella di DGMpgDec, copiare il file DGDecode.dll nella stessa cartella in cui avete salvato il file .d2v

  3. Scaricare e installare AviSynth 2.5 (mi raccomando: deve essere la versione 2.5 o superiore)

  4. Aprire il blocco note di Windows (o NotePad) da Start->Programmi->Accessori->Blocco Note.

  5. Copiare e incollare questo testo:

  6. LoadPlugin("DGDecode.dll")
    mpeg2source("nome-del-miofile.d2v")

  7. (  Ovviamente al posto di nome-del-miofile.d2v dovrete mettere il nome del file .d2v salvato poco fa)

  8. Salvate quelle due righe del blocco note come il-nome-che-mi-pare.avs (è molto importante che l'estensione del file salvato sia avs)

  9. Nel resto della guida, dovrete caricare il-nome-che-mi-pare.avs in Virtual Dub Mod (VDM) come se fosse un normale .avi (File->Open Video File)

Il procedimento di AviSynth è un po' più lungo rispetto a quello di VFAPI, tuttavia la creazione del Divx finale (encoding) sarà un po' più veloce, proprio grazie all'ottimizzazione di AviSynth stesso.

Riprendete la guida DVD Divx dove l'avete interrotta  -->