firewall, antivirus, sicurezza  
Antivirus
AntiRootkit
AntiSpam (email)
AntiSpyware
Criptare dati
Firewall
Password Gestione
Password Recupero
Privacy
 
   
   
   
   
 
 
 
 
 

 

 

 

Confronto Antispyware
 20
10

 

 

Introduzione

Dopo i risultati interessanti del confronto AntiSpyware del 2009, ho deciso di ripetere il test con le stesse modalità:  ho navigato per alcuni giorni su siti di ogni genere, installando tutto quello che vedevo. Per maggior sicurezza, ho anche installato programmi che sapevo contenere programmi adware o spyware.
Il risultato è che, dopo qualche giorno, Windows Vista SP2 era praticamente impossibile da utilizzare, perché già all'avvio si aprivano finestre di ogni genere, contenenti messaggi di antivirus fasulli che invitavano a registrarsi a servizi di ogni tipo.

Dopo aver creato un'immagine di questa partizione con Macrium Reflect Free, ho proceduto come lo scorso anno, e cioé installando un antispyware, eseguendo la pulizia del computer, e quindi eseguendo una scansione e confrontando i risultati con quelli di altri 3 antispyware. Ho poi fatto una media.
La cosa ha richiesto molto tempo, ma alla fine ho visto che i risultati erano molto interessanti.

Rispetto allo scorso anno sono nati ulteriori antispyware free, e in più praticamente tutti i principali antivirus, a partire da quelli free, hanno (o meglio dichiarano) delle capacità antispyware.

Mi sono dunque concentrato, come nello spirito di Programmifree, soprattutto sugli antispyware e antivirus gratuiti (o almeno parzialmente tali). Tra gli antispyware del tutto a pagamento, ho lasciato CounterSpy free e PcTools Spyware Doctor, che avevano vinto i passati confronti antispyware di programmifree, nel 2009 e nel 2006.
 

 
 

Confronto Antispyware e Antimalware 2010

Confronto Antispyware 2010

percentuale di spyware e malware rimosso   

In rosso gli antispyware solo a pagamento
 

 
 

Conclusioni

La vera novità di quest'anno del confronto antispyware di Programmifree.com è rappresentata dall'inserimento degli antivirus gratuiti, ognuno dei quali vanta, almeno a parole, la capacità di rimuovere non solo i virus, ma anche spyware e malware: nasce così un confronto dentro al confronto, e cioé non solo una comparazione tra un programma e l'altro, ma anche un confronto tra i 4 antivirus free (Antivir PE, Avast! Home, AVG 9, Microsoft SE) e gli antispyware veri e propri, come Spybot, Malwarebytes Antimalware, A-Squared, ecc.

Da questo secondo confronto, e cioé tra antispyware dedicati e antivirus tuttofare, escono vincitori i primi, e con un certo margine. Infatti nessuno degli antivirus free si avvicina, quando si parla di e rimozione dal computer dello spyware, ai risultati dei migliori antispyware dedicati. Tra gli antivirus free fa meglio di tutti Microsoft Security Essentials (e già questa è una novità) che, seppure non vada oltre la 7° posizione (superato da 6 antispyware dedicati), supera tutti gli altri concorrenti diretti.

Rispetto allo scorso anno (confronto antispyware 2009) non ci sono stati veri e propri stravolgimenti, tuttavia ci sono stati alcuni cambiamenti interessanti, tra cui la prima posizione di A-Squared free e il recupero di PcTools Spyware Doctor 2010 (che lo scorso anno, durante il periodo dell'acquisizione da parte della Symantec, aveva avuto alcuni mesi di difficoltà).

 Nel complesso, comunque gli antispyware gratuiti o parzialmente tali riescono a difendersi benissimo e anzi, per la prima volta da quando faccio i confronti antispyware su Programmifree, riescono a raggiungere la prima posizione con A-Squared free. Bene si è comportato anche Malwarebytes AntiMalware.