Sostieni Programmifree

Un confronto come questo richiede svariati giorni per essere completato.

Una donazione, anche minima, è segnale concreto che questi confronti ti piacciono e che ne vorresti vedere ancora in futuro.

Magari anche 1€ per te può sembrare poco, ma significa dare concretamente la tua approvazione.

 

 

 
 
 
 

 

Confronto deframmentatori
 
scopri il migliore tra i programmi per deframmentare gratuiti

© Copyright Programifree.com - è vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore

 

 

Introduzione

confronto inserito: Gennaio 2016

Alcuni anni fa ho eseguito due confronti tra programmi di deframmentazione gratuiti (nel 2008 e nel 2010).

Parecchie cose sono cambiate da allora: non solo il sistema operativo, che era Windows 7 e ora Windows 10, ma c'è stata soprattutto l'ascesa delle unità SSD che, almeno come unità di avvio, hanno tolto un certo spazio ai tradizionali dischi rigidi (e con ogni probabilità ne toglierà sempre più in futuro).

Nonostante ciò, un buon numero di utenti ancora utilizza e utilizzerà per anni un hard disk tradizionale come unità di avvio, e da questo punto di vista un confronto di questo tipo ha ancora significato.

La modalità di questa prova comparativa è la stessa di parecchi anni fa: ho preso una partizione contenente il sistema operativo (Windows 10) con un certo numero di programmi installati e frammentazione media, e ne ho fatto un'immagine.
Ho eseguito la deframmentazione completa con uno dei programmi di defrag di questo confronto, ottenendo al termine di ogni frammentazione l'analisi dello stato di frammentazione con Perfect Disk e prendendo una schermata. Quindi ho rimesso l'immagine della partizione, passando al deframmentatore successivo, e così via.

 

 
 
 
Confronto Programmi
deframmentazione 

Programmifree.com (gennaio 2016)
 

    Nome Programma  Tipo Deframmentazione tempo impiegato File
 frammentati
% dati frammentati Framment. spazio libero Perform. sistema Schermata con la framment. finale
  Nessuna deframmentazione     1658 18.2% 9.3% 93.9% clicca
                 
1 Auslogics Disk Defrag 6.1.2 Deframmenta e ottimizza 29'30" 35 4.6% 0.9% 99.9% clicca
2 Defraggler 2.19 Deframmenta 51'52" 21 4.5% 0.4% 99.9% clicca
3 Puran Defrag 7.7 free Deframmenta 24'53" 33 8.6% 3.3% 99.9% clicca
4 Iobit Smart Defrag 4.3 Defrag e ottimizza complet. 27'46" 18 4.6% 12.2% 99.9% clicca
5 UltraDefrag 7.0.0. beta 6 Ottimizzazione veloce 71'15" 15 6.6% 7.8% 99.9% clicca
6 Iobit Smart Defrag 4.3 Deframmenta 12'23" 27 4.7% 9.4% 99.9% clicca
7 MyDefrag 4.3.1 (MyDefragPowerGUI) Analizza e Deframmenta 8'50" 12 14.9% 10.8% 99.8% clicca
8 myDefragmenter 1.0 Defrag 12'16" 38 5% 9.6% 99.7% clicca
9 Glaysoft Disk SpeedUp 5.0.1 Deframmenta 9'45" 84 7% 10.3% 99.6% clicca
10 Windows 10 predefinito   62'48" 79 13.7% 2.2% 99.4% clicca
11 Glaysoft Disk SpeedUp 5.0.1 Deframmenta e Ottimizza 35'47" 19 4.5% 36.6% 99.4% clicca
12  UltraDefrag 7.0.0 beta 6 Deframmenta 9'55" 49 17.2% 11.1% 99.2% clicca
I file sono stati ordinati secondo le performance del sistema, così come rilevato da Raxco Perfect Disk
 
Spiegazioni:

File e dati frammentati: il numero indica il numero di file e dati frammentati. Più è basso il numero, meglio è.

Frammentazione spazio libero: indica quanto è frammentato lo spazio libero.
Più il numero si avvicina a 0, meglio è.

Performance sistema: è la prestazione del sistema operativo stimata da Raxco Perfect Disk.
Più si avvicina al 100%, meglio è. E' solo un parametro in più, tuttavia molto interessante.

 

 
 

Conclusioni

Sono passati più di 5 anni dall'ultimo confronto tra deframmentatori free, ma le cose sono cambiate poco. Magari in alcuni casi è cambiata la versione del programma (a volte nemmeno questo), ma le funzionalità dei vari software, così come le modalità di deframmentazione, sono rimaste molto simili a quelle del 2010.

E' probabile che l'ascesa degli SSD, sempre più utilizzati come unità di avvio (quella che più ha bisogno della deframmentazione) abbia fatto calare -e non di poco- l'interesse verso questa categoria di software.

In questo confronto il vincitore è stato Auslogics Disk Defrag, molto valido nella deframmentazione e abbastanza valido nei tempi, subito seguito da Defraggler (erano stati i primi due anche nel 2010). Quest'ultimo è sempre molto valido nella deframmentazione, ma i tempi sono più elevati rispetto al concorrente. Entrambi riorganizzano anche lo spazio libero, e per questo impiegano di più rispetto a quei concorrenti che si limitano a deframmentare i file.

Puran Defrag ha svolto un buon lavoro; come già nel confronto del 2010, anche adesso è nelle posizioni di vertice. Al pari dei primi due, riorganizza anche lo spazio libero.

Iobit Smart Defrag ha fatto segnare dei miglioramenti rispetto al passato, ma tende a frammentare troppo lo spazio libero (come si vede dall'immagine relativa).

Su buoni livelli anche UltraDefrag, che pure tende a frammentare lo spazio libero più del dovuto, così come MyDefrag (lo spazio libero alla fine è risultato ancora più frammentato rispetto a prima della deframmentazione).

Sufficiente la prova di Glarysoft Disk SpeedUp, che ha ottenuto buoni risultati con tempi contenuti, a prezzo però di una notevole frammentazione dello spazio libero, che è aumentata rispetto a prima della deframmentazione.

Il deframmentatore predefinito di Windows 10 non ha fatto un cattivo lavoro, ma si è però rivelato assai più lento degli altri. Ha fatto tuttavia un buon lavoro nel deframmentare lo spazio libero

Nel complesso, come nel 2010, anche in questo confronto di inizio 2016 i migliori deframmentatori sono stati Auslogics Disk Defrag, Defraggler e Puran Defrag.