Sistema operativo virtuale (virtualizzazione)

© Copyright Programmifree.com.  E' vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore.

 


  • Cosa significa avere un sistema operativo virtuale (o virtualizzazione di un sistema operativo)?

Significa avere un altro sistema operativo (o più di uno) all'interno di quello che usiamo ogni giorno, che va installato 'virtualmente' proprio come se fosse il nostro normale sistema operativo. Lanciando il programma di virtualizzazione, si apre una nuova finestra, con all'interno il sistema operativo virtualizzato, che funziona come un sistema operativo vero e proprio.

  • Che vantaggi ci sono? Perché si esegue la virtualizzazione? Quali sono gli svantaggi?

Con un sistema operativo virtuale si possono provare programmi (magari programmi che sospettiamo infetti da virus) senza che il nostro sistema operativo venga coinvolto. Oppure possono essere provati sistemi operativi diversi, come qualunque distro di linux, e utilizzati quotidianamente (per esempio per navigare su internet.

Ci sono però anche degi svantaggi, primo tra tutti una certa lentezza del sistema virtualizzato, oltre ad un comprensibile utilizzo di memoria RAM. Inoltre il supporto grafico non è lo stesso (la maggior parte dei giochi non può essere virtualizzata al momento).

  • Quali sistemi operativi possono esse virtualizzati?

Possono essere virtualizzati praticamente tutti gi ultimi sistemi Windows (2000, XP, Vista, e con certi programmi anche Windows 98), oltre che Linux. Gli ultimi sistemi operativi Apple, invece, non possono essere virtualizzati ufficialmente, su un pc Windows.

  • Che differenza c'è tra virtualizzazione e avere una partizione con un nuovo sistema operativo? Dove si hanno maggiori vantaggi?

La virtualizzazione consente di avere uno o più sistemi operativi funzionanti contemporaneamente all'interno del sistema operativo principale, a costo di una lentezza (leggermente) maggiore, minori prestazioni grafiche, maggior utilizzo di memoria.
Una partizione con un nuovo sistema operativo, come descritto qui, è invece il modo di avere un sistema operativo completamente nuovo e separato dall'attuale, che non risente di alcuna limitazione, ma che non si può utilizzare in contemporanea con altri sistemi operativi.

  • Quali sono i principali programmi (gratuiti o meno) per avere un sistema operativo virtuale?

Ci sono svariati programmi che consentono di virtualizzare un sistema operativo, come descritto nella apposita categoria di emulazione e virtualizzazione. Pur non considerando Mojopac, che non si può propriamente definire un programma di virtualizzazione (fa questo e altro), quelli gratuiti che al momento considero migliori per pc sono VirtualBox e Microsoft Virtual Pc.
Tra i programmi di virtualizzazione a pagamento, per Windows e Linux considero migliore VmWare, mentre per Mac OS X considero migliore Paralles Desktop.