Cosa sono i TAG

© Copyright Programmifree.com.  E' vietata la copia anche parziale senza il consenso scritto dell'autore.

 


  • Cosa significa TAG? E' un nome che sento spesso, soprattutto associato agli mp3

I TAG sono delle note, o annotazioni, che vengono aggiunte a certi file, in genere tracce audio, per meglio ritrovarli e gestirli successivamente. Per esempio, in una traccia audio il TAG può contenere nome della traccia, titolo dell'album, artista, anno, e anche un commento dell'utente.
Quando vorremo cercare la traccia, se il TAG è corretto sarà molto più facile ritrovarla (perché si potrà fare la ricerca per anno, per autore, per album, per commento, ecc.), tramite appositi programmi per organizzare i file audio, come MediaMonkey.

E' chiaro che se si possiedono pochi album non fa molta differenza, ma se si ha un'ampia collezione allora le cose cambiano, e l'utilizzo dei TAG può divenire indispensabile (per esempio se si creano compilation, ogni singola traccia porta con sé le sue informazioni, che non è una cosa da poco).

In alcuni casi questo TAG può essere errato o mancante, oppure può mancare  il nome del file (per esempio: traccia01.mp3), così esistono dei programmi per gestire e modificare questi TAG (per esempio cambiando il nome della traccia a seconda del TAG, o viceversa).

  • Che standard si usa per i TAG audio ?

Lo standard che si è cominciato ad utilizzare dal 1996 è chiamato ID3 (probabilmente l'avrete già sentito varie volte; il significato è Identify an Mp3, cioé IDentifica un mp3), e in origine funzionava solo per gli mp3.

L'attuale versione dell'ID3 è chiamata ID3v2, e supporta molti più dati delle versioni precedenti (prima un commento doveva essere limitato a 30 caratteri, con ID3v2 si è passati a 16MB per campo, e 256 MB in tutto, tanto che addirittura la cover dell'album si potrebbe in teoria inserire in un TAG...). Inoltre adesso si adatta a più formati, e non solo all'mp3.
 Il sito di riferimento è www.id3.org

Non solo i lettori software (Foobar 2000, WinAmp, WMP, ecc.) supportano i TAG, ma ormai li supportano anche molti lettori hardware, come iPOD, Creative, ecc.

  • L'uso dei TAG è limitato ai programmi audio?

Certamente no. I TAG in quanto tali -che ripeto altro non sono che annotazioni- sono utilizzati anche da programmi per catalogare come DiscLib o CDCatalog Expert.