Recupero Dati

 

 Cancellare l'Hard Disk in modo sicuro

 

 

  • Perché dovrei cancellare l'Hard Disk in modo sicuro?

Magari perché volete vendere il pc, o semplicemente regalarlo. Qualunque sia la ragione, le informazioni sull'Hard Disk possono essere recuperate, a seconda di quanto tempo, sforzo e denaro qualcuno intenda dedicare a questo compito. Non importa che lo formattiate 3,4,5 volte: se qualcuno vuole è possibile che riesca a recuperare la maggior parte dei vostri dati.

Ci sono alcuni apparecchi hardware (alcuni estremamente costosi) che possono essere usati per ricostruire i dati sui dischi magnetici, oppure usare altri metodi ancora più complessi.

Se non avete sul vostro HD dati importanti, non avete bisogno di preoccuparvi troppo, ma se ne avete... non è molto intelligente il correre rischi.

Possiamo per esempio pensare allo spionaggio industriale, e ai dati preziosi presenti su Hard Disk cancellati in maniera superficiale che possono andare a finire in chissà quali mani...

  • Qualcosa comincio a capire. Esiste un metodo affidabile al 100%?

Si. Certamente. Togliete il disco rigido dal pc, smontatelo in mille pezzi, poi prendete un grosso martello e assestategli dei colpi con tutta la forza. Raccogliete i pezzi rimanenti e bruciateli in una fornace. E' l'unico metodo sicuro al 100%.

  • Non posso semplicemente formattare l'Hard Disk da Windows?

Una semplice formattazione rende i files invisibili al Sistema Operativo, non cancella un bel niente. Con un buon programma, una persona con un minimo di abilità è in grado di recuperarli in poche ore.

Sarebbe già meglio eseguire una formattazione a basso livello (in genere con i software forniti dalla case madri degli Hard Disk), scrivendo sull'HD tutti zeri, tuttavia anche qui con un buon equipaggiamento hardware questi dati possono essere recuperati.

  • Esiste qualche metodo abbastanza sicuro?

Ci sono alcuni standard, fissati da varie nazioni, e altri metodi, ancora più sicuri, suggeriti da scienziati ed esperti del settore.

Nello standard USA, la testina esegue la cancellazione del disco rigido per 3 volte, (la prima passata con caratteri casuali, la seconda con caratteri complementari alla prima passata e la terza di nuovo con caratteri casuali; c'è una quarta passata di verifica) in quello tedesco (la Germania fino ad oggi sembra l'unica nazione dell'UE a prendere molto seriamente crittografia e sicurezza dei dati, con standard propri e leggi mirate) la cancellazione avviene per 7 volte, con sequenze di caratteri alternate.

Gli altri metodi sono anche più rigorosi e sofisticati, come il Gutmann, in cui la testina esegue ben 35 passate dell'hard disk. Questo metodo è stato ritenuto per anni sicuro al 100%, ma con i moderni dischi rigidi è considerato solo un metodo molto sicuro. Un altro metodo molto interessante è l'algoritmo di Scheiner, 7 passate, in cui le prime due passate sono numeriche e le successive cinque formate una sequenza crittografica pseudo-casuale.

  • Il processo di cancellazione è veloce?

No. Non lo può essere, dal momento che riscrive completamente l'Hard Disk per parecchie volte. Ovviamente dipende anche dall'ampiezza del disco rigido e dalla sua velocità.

  • Quanti programmi per la cancellazione sicura dell'Hard Disk esistono?

Parecchi. Praticamente tutti usano gli stessi metodi, come gli standard USA, russo o tedesco, o magari anche il Gutmann. Tra questi possiamo citare KillDrive, Ontrack Dataeraser Pro, Blanco Data Cleaner, Paragon Disk Wiper Pro e Acronis Drive Cleanser. Gli ultimi due funzionano anche da Windows, e non solo da floppy.

Esistono anche programmi gratuiti di alta qualità che funzionano da Windows e senza installazione (si possono lanciare da chiavette USB o simili), come WipeDisk e WipeFile.

 C'è anche un programma Open Source molto interessante, chiamato DBan, che supporta tutti i principali standard di cancellazione sicura, ed Eraser, che permette di cancellare file e partizioni in maniera selettiva.